Aprile (2008)

Jacopo Nacci, 28 aprile 2008

-È che i grillini sono fascisti.
-Anche Berlusconi è fascista.
-Più la Lega.
-No, direi che Berlusconi è fascista.
-Più Grillo.
-Più la Lega.

-È che non c’è più coscienza di classe, e non si forma più, la classe.
-No, anzi: si parla troppo degli omosessuali.
-Sì, Veltroni è riuscito nel capolavoro di annientare la sinistra.
-Esatto: Bertinotti è riuscito nel capolavoro di annientare la sinistra.

-Bisogna aprirsi al popolo. Capire. No, non capire: comprendere.
-Ma non esiste più il popolo: c’è solo la piccola borghesia.
-Bisogna aprirsi alla piccola borghesia?
-Boh? E non siamo noi piccola borghesia?
-Così scolarizzata? Possibile?

-Ma siamo davvero così scolarizzati, poi, o è solo un innesto su una base piccolo borghese che comunque determina il risultato? Non saremo solo scolarizzati?
-Nel qual caso all’intellettuale non si può far colpa d’aver abdicato alla propria funzione, giacché non è intellettuale bensì piccolo borghese.

-Io credo che il fascismo sia un’assenza di sentire che lascia via libera a una strumentalizzazione di ogni soggetto singolare e irripetibile, di ogni soggetto che ha un valore: il fascismo manipola perché non avverte il valore.
-No, io credo che anzi il fascismo faccia della singolarità un diritto a esorbitare dalla legge. Credo che il fascismo sia piuttosto l’assenza di logica, di linguaggio e quindi di giustizia giusta, uguale per tutti.
-Ma noi chi siamo? Dove siamo, e perché siamo lì? E cosa vogliamo, noi?

Segui il rizoma

Lupi del bosco orientale – L’outro Il pezzo declamato in chiusura al concerto-reading con i Lupi del bosco orientale. Stella Rossa, il valoroso compagno d'acciaio Non sapevamo cosa fo...
La Foglia Questo racconto apparve per la prima volta sul Resto della Pesaresità, poi fu rielaborato per WebSite Horror, un progetto di Marco Candida, e infine f...
Esegesi difficile Ma cosa sono i mostri? Andiamo all’origine dei mostri – fa la Marcuzzi, in uno studio buio, con un cono di luce che la illumina solo parzi...
One day one trip 5 17:48 Capo: -Perché questo nominativo risulta controllato e convalidato e invece non lo è? Jago: -Non lo so. Capo: -Come non lo sai? Jag...

9 commenti a “Aprile (2008)”

  1. benvenga ha detto:

    Già.

  2. mamikazen ha detto:

    Così a occhio e croce, direi un lucano.
    Personalmente però preferirei una moretta.
    Dove andavi, con quell’inquietante scatolone?

  3. RottamieViolini ha detto:

    E da dove veniamo? E cosa mangiamo?
    La funzione dell’intellettuale?!?!
    Mò so’ccazzi.

  4. utente anonimo ha detto:

    Bastardo dentro :-)

    chik67

  5. anarcadia ha detto:

    “I giovani di oggi non si rendono conto di quanto sia repellente un piccolo-borghese”

    Pier Paolo Pasolini

  6. deasimo ha detto:

    Aggiungerei anche
    – è che la gente è stanca
    – degli extracomunitari
    – degli evasori fiscali
    – no più degli extracomunitari

    – io credo che il fascista non esiste più. è nel bagno dell’Octopus a tirare di coca
    – io credo che il comunista non esiste più. mentre il partito pensa che per riconquistare la base bisogna ripartire dalla falce e il martello.

    – Ma noi chi siamo? dove andiamo? cosa vogliamo?
    – la gente è stanca

    s

    (una vecchia conoscenza… ti leggo spesso, grande Jago!)

  7. anarcadia ha detto:

    Non capisco perchè la mia citazione appaia senza nome. E’ di Pasolini, ovviamente.

  8. jacopo nacci ha detto:

    @Anarcadia
    Perché hai scritto male il tag del link.
    Pocomàle, si capiva. ;)

    @Deasimo
    Accomodati. :)

    @Chik
    Non è colpa mia, ma della società.

    @Benvenga
    Già.

  9. anarcadia ha detto:

    “Non è colpa mia, ma della società”

    AHAHAHAHHA!!!

Pubblica un commento