Bologna – Linea 14

Jacopo Nacci, 6 ottobre 2008

Suoneria.
-Pronto Vincenzo son sull’autobus… Fermati, Vince’, son sull’autobus, Vince’… Vince’ non ti s… Vince’, non ti sento: son sull’autobus. Pronto, Vin… Ma porc’.

Suoneria.
-Prontooo. Vince’… Vincenzo, non ti s… son sull’autobus, Vince’, non ti posso sentire! Vincenzo. Vincenzooo! Son sull’aaautobus! Vinceee’. Eeeeeeeeh! Ma non ti sto sent… Mavvaff’.

-Pronto signorina, buong… No, signorina. Buongiorno… Sì, può passarmi perfavore Vincenzo Matt… Vincenzo Mattai…? Può passarmi signorina perfavore Vincenzo Mattai? Sì… Sì… me lo pass… me lo passa, perfav… Emmaporcam’…

-Pronto signori’ sì son sempre io. No, è che son sull’autobus… Può passarmi Vinc… sì, lui, grazie. Grazie.
Vince’. Vincenzo… Son sull’aaautobus! Non ti posso sentiiire!
Hai capito finalm…? Hai capito?
Ooooooh!
Hai capito?
Ooooooh!
Ciao.
Ciao.

Segui il rizoma

One day one trip 1 15:30 Capo: -Ho visto che non stai togliendo dal database i nominativi doppi. Eppure non ti ho detto di cominciare a togliere dal database i nominativ...
In merito alla terapia Per quanto il dato fosse già di pubblico dominio grazie all’abbondanza di letteratura sull’argomento, ammetto che senza nemmeno ren...
One day one trip 5 17:48 Capo: -Perché questo nominativo risulta controllato e convalidato e invece non lo è? Jago: -Non lo so. Capo: -Come non lo sai? Jag...
Weltanschauung Tornò a casa dal seggio. Deserta la casa come il seggio. Suo marito si era recato alla funzione delle sei con l’aria compassata e gli occhi troppo chi...