Continuum

Jacopo Nacci, 17 marzo 2007

Matite spuntate
Maglie ammassate
Piatti ammucchiati
Desktop affollati
Libri impilati
Spicci atterrati
Lenzuola sfasate
Tazze lasciate
Quadri appoggiati
Fogli mischiati
Verdure avariate
Post cominciati
Calzini spaiati
Giorni imburniti
Questi miei giorni
Giorni traditi

Segui il rizoma

Tempo Non chiederei mai indietro il tempo dell’errore, dell’attesa, dell’asmatica ripresa nel dopo della sbornia, della via presa sbagliat...
Personal Gnosis Non sia bisbigliato al prete nella sagrestia dipinta di viola dal tramonto, né si vada a rivelarlo, affrontando l’eremo grigio e imp...
Gli stolzi Salgono gli stolzi Salgono le scale del palazzo nella notte Senza faccia, tutti informi e scuri Saltano leggeri e lunghi Saltano i gradini a piedi par...
?Battiato Con il Corano chiuso affinché il Profeta non sentisse

Limùn mi trasmetteva la segreta tradizione del cesso siberiano

che è costituito di due bastoni...

10 commenti a “Continuum”

  1. lilith979 ha detto:

    Se ti deve fare quest’effetto……..

  2. Idolino ha detto:

    Beh, non sei tanto diverso dal sottoscritto…

  3. Alessia7 ha detto:

    TRA-diti da chi?

  4. anarcadia ha detto:

    tra-diti DI chi? ^^

  5. Operaalnero ha detto:

    Aggiungerei: “Cristi sdegnati, Santi snobbati, Santi Licheri.”

  6. ragadepolipale ha detto:

    Si riparte.

    Achille

  7. Alessia7 ha detto:

    @anarcadia ^_^ mi hai rubato il secondo post!

  8. anarcadia ha detto:

    Sono avanti ;)

  9. DuRoy ha detto:

    Mostratemi un uomo che abita solo e ha la cucina sporca e, 5 volte su 9, vi mostrerò un uomo eccezionale. Mostratemi un uomo che abita solo e ha la cucina pulita e, 8 volte su 9, vi mostrerò un uomo detestabile sul piano spirituale.

    (C. Bukowski)

  10. anarcadia ha detto:

    Mi sbagliavo: è Bukowski ad essere davvero avanti…

Pubblica un commento