Dreadlock su Tarantula

jacopo nacci, 10 gennaio 2012
Giulio Giordano, Pasolini dei Laureati

Pasolini dei Laureati visto da Giulio Giordano

“Dreadlock!” è una gran bella storia (e non le manca niente: sorprese e capovolgimenti compresi), ma la critica culturale che pervade tutto il racconto è solida e lucida. Emerge dalle descrizioni di quell’umanità inebetita, ma ancora di più esplode nella tristezza e nella solitudine di Matteo in mezzo a quella desolazione.

Su Tarantula Max Giuliani parla di Dread e poi mi fa pure un paio di domande; e poi Max parla anche della colonna sonora di Dread, e allora la metto qui.

Il sito di Giulio Giordano, l’autore del ritratto.

Segui il rizoma

Due nuove recensioni per Guida ai super robot Ufo Robot Grendizer, 1975 Mentre la Guida ai super robot finisce tra i sei libri consigliati da I dolori della giovane libraia e tra i cinquanta l...
Ilaria Giannini parla di Dreadlock Qui si agisce verso il bene ma è il male che viene compiuto, esso è inevitabile, come se una qualche forma di salvezza potesse arrivarci solo dalla ...
Gianluca Liguori su Dread Questa recensione di Gianluca Liguori a Dread – a lungo smarrita nell'arcipelago dei supporti – è comparsa sul numero 240 di Frigidaire, gennaio 2012....
Una recensione e un’intervista Jeeg, 1975 Su Il Pickwick, Gioacchino Toni ha pubblicato una corposissima disamina ragionata, ricca di estratti, di Guida ai super robot. E Max G...

Pubblica un commento