Ecco fera faccia di Gwar n.13

Jacopo Nacci, 12 settembre 2008
In quel tempo disse ai suoi monologhi: prendetevi tra voi e unitevi nella maniera più sapiente. E uscì. Quando tornò vide che alcuni monologhi erano rimasti esclusi. Assegnò allora un valore a ogni discorso composto di più monologhi e lo stesso valore a ogni monologo che era rimasto escluso.

Segui il rizoma

Ecco fera faccia di Gwar n.1 Rinuncia a un sonno cristiano e con autoriprovazione si abitua a dormire dalle otto del mattino alle tre del pomeriggio. Dopo aver letto qualche pagin...
Ecco fera faccia di Gwar n.8 La sua amica è rinata. Dopo una lunga storia che l'aveva resa stanca, logora, nervosa, egli l'ha ritrovata un giorno luminosa, paga, estasiata....
Ecco fera faccia di Gwar n.7 Di solito non perdona per non ingannare l’interlocutore: l’interlocutore è portato, no, non è portato: è proprio pron...