Ecco fera faccia di Gwar n.13

Jacopo Nacci, 12 settembre 2008
In quel tempo disse ai suoi monologhi: prendetevi tra voi e unitevi nella maniera più sapiente. E uscì. Quando tornò vide che alcuni monologhi erano rimasti esclusi. Assegnò allora un valore a ogni discorso composto di più monologhi e lo stesso valore a ogni monologo che era rimasto escluso.

Segui il rizoma

Ecco fera faccia di Gwar n.1 Rinuncia a un sonno cristiano e con autoriprovazione si abitua a dormire dalle otto del mattino alle tre del pomeriggio. Dopo aver letto qualche pagin...
Ecco fera faccia di Gwar n.3 Si sveglia tardi, ma tutto sommato di mattina e dopo aver dormito di notte. La cucina è una devastazione, il frigo è completamente vuoto...
Ecco fera faccia di Gwar n.7 Di solito non perdona per non ingannare l’interlocutore: l’interlocutore è portato, no, non è portato: è proprio pron...
Ecco fera faccia di Gwar n.16 Karma Police,I've given all I can.It's not enough.

5 commenti a “Ecco fera faccia di Gwar n.13”

  1. jacopo nacci ha detto:

    @sarmigezetusa:

    mi sono immerso nella sorgente pagina e, annidato nel tuo commento, ho trovato questo.

  2. Blockenin ha detto:

    ciao jacopo
    sono passato per salutarti
    mi ero ripromesso di farlo.

    blockenin

  3. jacopo nacci ha detto:

    Oi Block!
    Buonasera ^^

  4. anarcadia ha detto:

    Ma chi sono quei tizi che fanno i letterati? :D

Pubblica un commento