Ecco fera faccia di Gwar n.14

Jacopo Nacci, 21 febbraio 2009

Ignora i segnali, le brecce, sorride e finge di niente, (va tutto bene! va tutto bene!,) fino a che il frastuono emesso dalla realtà raggiunge il volume assordante dei vecchi tempi.

Segui il rizoma

Ecco fera faccia di Gwar n.3 Si sveglia tardi, ma tutto sommato di mattina e dopo aver dormito di notte. La cucina è una devastazione, il frigo è completamente vuoto...
Ecco fera faccia di Gwar n.11 Cerca con affanno tra le altre cose veramente importanti della sua vita. Puff, puff. Non trova niente.
Ecco fera faccia di Gwar n.13 In quel tempo disse ai suoi monologhi: prendetevi tra voi e unitevi nella maniera più sapiente. E uscì. Quando tornò vide che alc...
Ecco fera faccia di Gwar n.6 Che vi sia della vanità nell’obbedienza è cosa che finalmente oggi non lo turba. Ne ha avuto paura in passato; pensava: se la mia ...

3 commenti a “Ecco fera faccia di Gwar n.14”

  1. UnaStranaStrega ha detto:
  2. jacopo nacci ha detto:

    Ecco fera faccia di Gwar!

    ^_^ grazie, Stre’.

  3. UnaStranaStrega ha detto:

    deh, quando l’ho visto a momenti saltello di gioia :)

Pubblica un commento