Ecco fera faccia di Gwar n.14

Jacopo Nacci, 21 febbraio 2009

Ignora i segnali, le brecce, sorride e finge di niente, (va tutto bene! va tutto bene!,) fino a che il frastuono emesso dalla realtà raggiunge il volume assordante dei vecchi tempi.

Segui il rizoma

Ecco fera faccia di Gwar n.8 La sua amica è rinata. Dopo una lunga storia che l'aveva resa stanca, logora, nervosa, egli l'ha ritrovata un giorno luminosa, paga, estasiata....
Ecco fera faccia di Gwar n.12 Si alza e cammina a piedi nudi nella sua casa come dentro una città che è stata bombardata. Si porta le mani alla testa, e poi sugli occ...
Ecco fera faccia di Gwar n.7 Di solito non perdona per non ingannare l’interlocutore: l’interlocutore è portato, no, non è portato: è proprio pron...
Ecco fera faccia di Gwar n.13 In quel tempo disse ai suoi monologhi: prendetevi tra voi e unitevi nella maniera più sapiente. E uscì. Quando tornò vide che alc...

3 commenti a “Ecco fera faccia di Gwar n.14”

  1. UnaStranaStrega ha detto:
  2. jacopo nacci ha detto:

    Ecco fera faccia di Gwar!

    ^_^ grazie, Stre’.

  3. UnaStranaStrega ha detto:

    deh, quando l’ho visto a momenti saltello di gioia :)

Pubblica un commento