Ecco fera faccia di Gwar n.3

Jacopo Nacci, 30 luglio 2008

Si sveglia tardi, ma tutto sommato di mattina e dopo aver dormito di notte. La cucina è una devastazione, il frigo è completamente vuoto, sul letto dormono da giorni accanto a lui decine di libri, il caos regna ovunque. Prende su la maglietta dalla quale si alza una nube di polvere. Comincia a ricostruire la sua casa. Dice che sarà l’estate più bella della sua vita.

Segui il rizoma

Ecco fera faccia di Gwar n.11 Cerca con affanno tra le altre cose veramente importanti della sua vita. Puff, puff. Non trova niente.
Ecco fera faccia di Gwar n.16 Karma Police,I've given all I can.It's not enough.
Ecco fera faccia di Gwar n.6 Che vi sia della vanità nell’obbedienza è cosa che finalmente oggi non lo turba. Ne ha avuto paura in passato; pensava: se la mia ...