Ecco fera faccia di Gwar n.3

Jacopo Nacci, 30 luglio 2008

Si sveglia tardi, ma tutto sommato di mattina e dopo aver dormito di notte. La cucina è una devastazione, il frigo è completamente vuoto, sul letto dormono da giorni accanto a lui decine di libri, il caos regna ovunque. Prende su la maglietta dalla quale si alza una nube di polvere. Comincia a ricostruire la sua casa. Dice che sarà l’estate più bella della sua vita.

Segui il rizoma

Ecco fera faccia di Gwar n.10 …ra Agape stringe Eros all’angolo, destro ancora destro e… bum, mamma mia che sinistro, Eros chiude la faccia dà il fianco,...
Ecco fera faccia di Gwar n.5 Come ogni volta che la notte gli vien tonda dal nervoso, alle sei del mattino gli occhi lucidati dalla veglia fissano luminosità impossibili e ...
Ecco fera faccia di Gwar n.14 Ignora i segnali, le brecce, sorride e finge di niente, (va tutto bene! va tutto bene!,) fino a che il frastuono emesso dalla realtà raggiunge ...

2 commenti a “Ecco fera faccia di Gwar n.3”

  1. UnaStranaStrega ha detto:

    oddio, a parte la ricostruzione sono gwar

  2. jacopo nacci ha detto:

    Ahahah. A parte te, io sono Gwar.

Pubblica un commento