Ecco fera faccia di Gwar n.3

Jacopo Nacci, 30 Luglio 2008

Si sveglia tardi, ma tutto sommato di mattina e dopo aver dormito di notte. La cucina è una devastazione, il frigo è completamente vuoto, sul letto dormono da giorni accanto a lui decine di libri, il caos regna ovunque. Prende su la maglietta dalla quale si alza una nube di polvere. Comincia a ricostruire la sua casa. Dice che sarà l’estate più bella della sua vita.

Segui il rizoma

Ecco fera faccia di Gwar n.14 Ignora i segnali, le brecce, sorride e finge di niente, (va tutto bene! va tutto bene!,) fino a che il frastuono emesso dalla realtà raggiunge ...
Ecco fera faccia di Gwar n.1 Rinuncia a un sonno cristiano e con autoriprovazione si abitua a dormire dalle otto del mattino alle tre del pomeriggio. Dopo aver letto qualche pagin...
Ecco fera faccia di Gwar n.12 Si alza e cammina a piedi nudi nella sua casa come dentro una città che è stata bombardata. Si porta le mani alla testa, e poi sugli occ...
Ecco fera faccia di Gwar n.16 Karma Police,I've given all I can.It's not enough.