Genere

jacopo nacci, 11 aprile 2011

Il secondo prodotto di genere che giace sulla mia scrivania, dopo una lettura notturna, viene presentato come una raccolta di racconti horror, ma forse ho letto troppo Lovecraft, Poe, Stephen King, Gianfranco Nerozzi, Lansdale… no, non credo proprio che questo libro sia una raccolta di racconti dell’orrore. Questa è letteratura minimalista mascherata da narrativa di genere, ché l’horror è un’altra cosa, possiede altre regole e convenzioni.

Gordiano Lupi ha recensito Orbite vuote qui.

Segui il rizoma

L’avvocato G: i video Su questa pagina di YouTube, la playlist dei sei video tratti dalla presentazione dell'Avvocato G, a Pesaro, con Federica Sgaggio. Qui il post di F...
Di fiamme e di fulmini Da oggi, fino al 24, a Roma, al Forte Prenestino, c'è Crack!: al festival sarà possibile trovare il nuovo numero di Costola e il Monsterpiece di Colle...
Presentiamo La terapia come ipertesto In due serate (ho scelto due città delle Marche: Macerata e Pesaro) presenterò il mio lavoro insieme ad amici che ho scelto come interlocutori in ...

Pubblica un commento