Genere

jacopo nacci, 11 aprile 2011

Il secondo prodotto di genere che giace sulla mia scrivania, dopo una lettura notturna, viene presentato come una raccolta di racconti horror, ma forse ho letto troppo Lovecraft, Poe, Stephen King, Gianfranco Nerozzi, Lansdale… no, non credo proprio che questo libro sia una raccolta di racconti dell’orrore. Questa è letteratura minimalista mascherata da narrativa di genere, ché l’horror è un’altra cosa, possiede altre regole e convenzioni.

Gordiano Lupi ha recensito Orbite vuote qui.

Segui il rizoma

I robottoni a “Io, Robotto” Io, Robotto. Automi da compagnia Il 10 marzo alle 19.00 sarò a Rovereto, a Palazzo Alberti Poja, per parlare di robottoni.
La società dello spettacaaargh! Su Scrittori Precari, terminate le mitiche Sforbiciate del lunedì dell'ottimo Fabrizio Gabrielli, comincia la serie di post La società dello spettacaa...
Platania parla di Dreadlock Dreadlock! è un compatto romanzo d’avventura con citazioni colte ben dosate, come accade nelle migliori sceneggiature di fumetti d’autore. Federi...
Kai Zen meets Evangelion Segnalo “Eine Anime für Alle und Keinen”, una serie di sette post pubblicati su Kaizenology: 1 2 3 4 5 6 7. I sette post formano un saggio pubblicato...

Pubblica un commento