Guida ai super robot su Liberi di scrivere

jacopo nacci, 11 aprile 2017
Groizer X, 1976

Groizer X, 1976

Non è il primo libro ad uscire in tema, da quando i fan di quei giganti d’acciaio hanno potuto iniziare a riflettere non più da bambini sugli anime come contenitori di cultura e passione sono usciti tanti libri, ma si distingue per come si focalizza su un genere e su alcuni personaggi, uniti da un filo rosso ma non certo tutti uguali e ripetitivi come sostenevano i detrattori che all’epoca li accusarono di tutti i mali della società.

Elena Romanello recensisce Guida ai super robot.

Segui il rizoma

Luca Giudici recensisce Dreadlock Dreadlock è un demone, che si incarna in Matteo, e tutto il romanzo – visto come possessione – altro non è che una discesa agli inferi, un percors...
Intervista e recensione su Fantascienza.com Jeeg, 1975 Operazioni di questo tipo lasciano sempre il sospetto legittimo che si tratti di sovrainterpretazione: che sia insomma un unico grande tr...
Due nuove recensioni per Guida ai super robot Daitarn 3, 1978 Guida ai super robot incassa con orgoglio l'approvazione di Banzai-Dojo, il sito del mangashop Banzai di Padova: Pensavamo di sap...
Tedoldi recensisce Dread Nel mondo durissimo di oggi, questi quarantenni resistono emotivamente anche grazie alle letture che hanno fatto. Le generazioni precedenti sono c...