Guida ai super robot su Mangialibri

jacopo nacci, 28 Maggio 2017
Voltes 5, 1977

Voltes 5, 1977

Il libro curato dal pesarese Jacopo Nacci invece scardina dal di dentro il format di cui sopra, rendendo Guida ai super robot qualcosa di molto differente, di molto sorprendente, di infinitamente migliore. Le schede sono qui solo un punto di partenza, un pretesto o forse un dazio da pagare: siamo di fronte a un saggio che analizza con acume gli anime dal punto di vista tecnico, stilistico e tematico, che indaga i risvolti sociali delle trame, che accompagna il lettore lungo un percorso filosofico, poetico e grafico con una certosina competenza che non rinuncia però al gusto per l’astrazione, all’azzardo speculativo, all’iperbole estetica.

Su Mangialibri una splendida recensione di David Frati.

Segui il rizoma

Della Bella recensisce Dreadlock E’ in questi vuoti di secondo livello, apparentemente immateriali, che l’io narrante si avventura per stanarne ogni pulsione di morte, ogni concre...
Dread inna academy La vocazione della precarietà. Storie di ordinaria follia, di Monica Jansen Il passo viene da qui. Dreadlock è sempre prelevabile qui.
Gianluca Liguori su Dread Questa recensione di Gianluca Liguori a Dread – a lungo smarrita nell'arcipelago dei supporti – è comparsa sul numero 240 di Frigidaire, gennaio 2012....
La questione di genere nell’anime super-robo... Gackeen, 1976 Tra eroine (troppo) perfette destinate a fallire, personaggi secondari accudenti e nemiche sensuali, non possiamo che giungere alla st...