I cyborg che venivano dal passato

jacopo nacci, 19 aprile 2017
Zer013, Nagai's Super Robot Classics

Zer013, Nagai’s Super Robot Classics

«Un tale assetto indurrebbe a vedere nel super robot la risorsa avveniristica che difende il presente e il futuro dalla recrudescenza di un passato bestiale o brutalmente tradizionale, se non fosse che è proprio la tecnica come dominio, disposizione e manipolazione dei corpi a caratterizzare quel passato».

Oggi su L’Indiscreto parlo di tecnica e passato nell’anime super-robotico classico.

Segui il rizoma

L’altro me (parte diciottesima) Pubblico, in una serie di post, l’intervento al Pesaro Comics & Games 2014. (La prima parte, la seconda, la terza, la quarta, la quinta, la sesta...
Una suggestione su “Urbino, Nebraska”. Urbino, Nebraska di Alessio Torino (minimum fax, 2013) è insieme un romanzo e una raccolta di quattro racconti ambientati nello stesso universo, con...
Le scuole teobaldiane – parte prima I neoteobaldici Heikenwaelder Hugo, Universum, 1998 Qui la seconda parte di "Le scuole teobaldiane" Nella mia testa accadono di consueto cos...
Molosso e forme di vita – parte seconda Il molosso. Passato e forme di vita. Il nostro presunto realismo, che è reale senso comune, non solo tende a ignorare la possibile natura aliena del...

Pubblica un commento