La Gloria

jacopo nacci, 17 marzo 2011

– Vedo le mura e gli archi e le colonne e i simulacri e l’erme torri degli avi nostri, ma la Gloria non vedo.
– La Gloria l’è giù in tavernetta con l’ingegnere.

Segui il rizoma

Ex villaggio olimpico state of mind Scendendo dal treno a Torino eri sereno, andavi a vedere la foresteria dove una camera singola ti attendeva e ti avrebbe accolto per tre mesi invernal...
Delitti familiari -Fatto buon viaggio? -Direi di sì, posto a sedere, finestrino aperto, dai. -Insomma il solito schifo. -No, pa'. Ti sto dicendo che è and...
Un tipo di serata Anna si è fermata, si è staccata. Dario la sente respirare nervosa; apre gli occhi: vede il tettuccio dell’auto di Anna; piega la testa in avanti e ...
Chiba City Blues Ora di pranzo. Sento delle voci dalla finestra aperta.– Mariaterè-saaa!– Ciao Gaietta! Vai a mangiare? Salutami la mamma.– Sì ma ho già mangiato due b...