La recensione del Dr. Manhattan

jacopo nacci, 9 dicembre 2016
Zambot 3, 1977

Zambot 3, 1977

Lettura muy interessante perché, oltre ad esser scritto benissimo, Guida ai Super Robot non è quello che il titolo lascia credere. Sì, c’è il riassunto in una o due pagine della trama di ciascuna serie, ma è il quadro complessivo che viene tracciato il cuore e la ragion d’essere del volume, l’interpretazione molto lucida di tante cose che abbiamo avuto sotto gli occhi per quarant’anni, e magari non abbiamo mai visto.

Una recensione di Guida ai super robot su L’Antro Atomico del Dr. Manhattan.

Segui il rizoma

Un nuovo estratto da Guida ai super robot Astroganger, 1972 Tutti sappiamo come stanno le cose: il tipico super robot è un eteroma, una macchina inerte che si muove solo con l’intervento d...
Guida ai super robot su Liberi di scrivere Groizer X, 1976 Non è il primo libro ad uscire in tema, da quando i fan di quei giganti d’acciaio hanno potuto iniziare a riflettere non più da bamb...
Manga Academica visto da qui L'inizio del saggetto E arriva anche il giorno nel quale stai, con un tuo saggetto inedito su Tradizionalismo e nichilismo negli avversari dei sup...
Intervista su La zona morta Getter Robot G, 1975 Stavo studiando i super robot da narratore. Inoltre a un certo punto mi sono reso conto che, mentre tenevo laboratori di narraz...