Lavori sporchi

Jacopo Nacci, 14 aprile 2009

Segui il rizoma

Egemonia e grandi narrazioni Le due tavole sono tratte da Batman: The Killing Joke, di Alan Moore e Brian Bolland, DC Comics 1988, pubblicato per la prima volta in Italia da Riz...
La peste Ecco le domande che abbiamo rivolto al fondatore delle Brigate Rosse. Prima: la sua liberazione dal carcere fu una delle azioni più spettacolari degli...
Come sono diventata Ti sei mai chiesto perché ciò che la gente come me ha imparato da voi si limiti solo a come imprigionarsi e uccidersi a vicenda, come governare malame...
Fèmili déi non bisogna stupirsi, né sospettare la malafede, quando le esortazioni alle virtù tradizionali della religione, della patria e della ...

2 commenti a “Lavori sporchi”

  1. anarcadia ha detto:

    Ci credo, che taluni cercano di salvarsi dalla bellezza.

    Grazie.

  2. jacopo nacci ha detto:

    Sequenza spaventosa. Kyashan e Friender difendono Janice e i suoi spettatori, destinati alla distruzione, dalle orde disperate in cerca di pezzi di ricambio. Tristezza della necessità, irriducibilità reciproca del sacrificio obbligato e della colpa della violenza.

Pubblica un commento