Svegliami 3

Jacopo Nacci, 12 febbraio 2007

C: -Guarda, te lo dico senza giri di parole: abbiamo preso Luca. Mi spiace.
J: -Luca?!
C: -Luca. È andata così, l’abbiamo già assunto, non prendertela.
J: -Non me la prendo. Però sono sorpreso: Luca è un grafico. Bravo, percarità, ma non riesce a mettere nemmeno gli accenti sulle “è”.
C: -E be’? Mica ci importa che sappia mettere gli accenti sulle “è”: ci importa che sappia tirar su una linea grafica dal niente. Tu ci sai tirar su una linea grafica dal niente?
J: -Ma… ma stavate cercando un editor!
C: -Ah ah ah… Hai ragione.

Segui il rizoma

Una mattina, Adamo È la sveglia del cellulare. È la sveglia del cellulare e devo allungare il braccio per spegnerla. Sono le 7 e 20, realizzo vago, e il so...
Svegliami 1 J: -Posso farti una domanda? B: -Hhh... J: -... B: -Va bene. Fammi la domanda, su. J: -Perché hai scelto lui e non me? B: -Lo sapevo... J: -Cos...
Ecco Caro J., le scrivo in qualità di amministratore dell’Istituto La Casa della Gioia per domandarle quante persone le abbiano telefonato pe...
Il mio regno per una standardizzazione 1 – L’argom... -Sono l’operatore per la standardizzazione che hai ordinato. -Buongiorno. -Ho dato un’occhiata alla tua cartella, bello mio. Lascia che io...